Foto 1 di 7

A Vuollerim per il Festival delle 1000 lanterne di ghiaccio nella Lapponia Svedese

4 Vota   

1° immagine: The thousand ice lanterns festival | Lapland Vuollerim

L'inverno in Svezia di solito non perdona, specialmente nel nord della nazione, in Lapponia, dove le temperature possono scendere diversi gradi sotto zero. Anche se questo inverno 2011-2012 è partito un po' in basso tono, dal punto di vista del suo rigore, si avvicina il momento più spettacolare dell'anno, per lo meno per quanto riguarda le tradizioni del popolo Sami, l'etnia originaria delle terre lapponi: a Vuollerim stanno per ritornare le 1000 lanterne di ghiaccio!

Costruire lanterne di ghiaccio e una lunga tradizione della cultura Sami, che tradizionalmente fabbricavano queste lampade di ghiaccio per augurare buona fortuna, e per dare una speranza di luce alle lunghi notti invernali del gelido nord. La festa che accenderà la municipalità di Jokkomokk fa parte di una lunga tradizione del piccolo villaggio di Vuollerim: secondo la storia questa tradizione fu iniziata da un paio di donne locali che vollero addobbare il paese per renderlo più bello in occasione del mercato invernale annuale di Jokkmokk. L'idea piacque così tanto che divenne tradizione per molte altre famiglie di Vuollerim ripetere questa usanza.

Dal momento che lo scorso anno sono state contate fino a 2000 lanterne, per tutti questo è oramai diventato il Festival delle Mille Luci, e Vuollerim è stato ben meritatamente battezzato come il villaggio delle 1000 lanterne di ghiaccio. Il mercato di Jokkmokk si svolge nella prima settimana di febbraio, ed il festival inzia tradizionalmente poco prima per culminare proprio nelle giornate del mercato.

L'accensione ufficiale delle luci è tradizionalmente posta il primo martedì di febbraio, e rimarranno accese per tutto il periodo del mercato invernale dal mercoledì alla domenica. Le candele utilizzate sono in effetti molto lunghe e perciò riescono a durare per diversi giorni. E' talmente magica la scenografia di Vuollerim illuminata dalle lanterne che sono migliaia i visitatori che vengono in questo periodo solo per assistere alla trasformazione del paese in una città incantata. Questo piccolo villaggio si trasforma grazie alle luci tremolanti nel ghiaccio, e il tepore delle lanterne mitiga un poco l'aria gelida della Lapponia invernale.

Tutte le lanterne sono realizzate rigorosamente a mano, ed anche voi, se volete provare a costruire anche voi le vostre lanterne di ghiaccio, od altri oggetti creativi in ghiaccio, questa è una grande opportunità di essere guidati da una delle persone del luogo e che tramandano questa tradizione da anni. Da non perdere lo spettacolo del martedì notte, quando tutti si fermano ad ammirare decine di mongolfiere in miniatura che si sollevano con le candele, e librandosi magicamente in aria danno il via alle fasi più importanti del festival.

Nel 2012 i giorni in cui si ammireranno le lanterne di ghiaccio sono quelli compresi tra il 28 gennaio ed il 5 febbraio.

Sito ufficiale: www.laplandvuollerim.se


Condividi: