Cerca Hotel al miglior prezzo

Le dune di Merzouga: safari in cammello nel Sahara marocchino

Pagina 1/2

Merzouga è una località dove si respira una sensazione di limite, di frontiera. Trovarsi a fianco della distesa di solitudine del deserto del Sahara (Sahara è una parola araba che indica appunto la solitudine) è una esperienza vibrante, ma ammirare il sorgere del sole tra le dune di sabbia è una esperienza esaltante, e forse il ricordo più struggente della vostra vacanza in Marocco. E Merzouga è proprio il luogo adatto dove vivere questa emozione intensa!

Cosa fare e cosa vedere a Merzouga? Guardare il sole sorgere o tramontare oltre le dune di sabbia di Merzouga può essere la più spettacolare esperienza che potete fare nel vostro viaggio in Marocco. L’Erg Chebbi, il nome di questa distesa di sabbia, si dice che abbia alcune delle più alte dune in Marocco, che superano i cento metri d’altezza. Infatti, le dune del deserto e la fauna selvatica sono impressionanti. Merzouga è una base eccellente per esplorare il deserto e gli amanti del bird-watching saranno affascinati con ciò che possono vedere. In primavera si forma un lago effimero proprio vicino a Merzouga che attira stormi di fenicotteri rosa. Altri rari uccelli si fermano qui durante la migrazione primaverile.

Un'escursione in cammello o dromedario, per un paio di ore, è un ottimo modo per vedere le dune. Per coloro che sono abituati a sopportare i dolori della sella, o sono particolarmente avventurosi, ci sono a disposizione visite guidate su cammello dalla durata di due - tre giorni nel deserto. Conviene chiedere informazioni presso il proprio hotel per un preventivo e una guida affidabile. E’ forse il modo migliore per ammirare le albe e i tramonti, ed il cielo stellato del deserto, visto dalle tende nelle dune, è una esperienza straordinaria, indimenticabile. Per i meno romantici sono disponibili escursioni con fuoristrada 4x4.

I visitatori a Merzouga possono scoprire una angolo di Marocco tradizionale, visitando ad esempio una famiglia di origine berbera, guardare e aiutarli a preparare un pasto tradizionale, che di solito comprende pane fatto in casa, cous-cous e tagine. Il tagine è il nome di un una ceramica tradizionale che è fatta di argilla, verniciata o smaltata. Il piatto ha una base circolare con bordi bassi con una copertura a forma di cupola, che poggia all'interno della base. La copertura è progettata per consentire al vapore condensato dal cibo di tornare dentro al cibo, preservando il valore nutritivo degli alimenti.

... Pagina 2/2 ... Una volta che il cibo è cotto, la copertura viene sollevata e la base è utilizzata per il servizio al tavolo. I piatti del Tagine di solito sono costituiti da alcuni tipi di carne con verdure e salsa piccante o salata, sono cotti molto lentamente determinando un aromatico, molto gustoso pasto con carne tenera. I pasti sono comunemente accompagnati con una tazza di tè alla menta.

Per arrivare a Merzouga si può utilizzare tranquillamente un automobile a noleggio, anche non 4x4 a meno che non abbiate intenzione di affrontare le piste fino all’inizio dell’Erg Chebbi. Merzouga si trova a sud di Erfoud e Rissani , per chi proviene da Ouarzazate e Fes conviene raggiungere la valle del fiume Ziz lungo la cosiddetta Route des Kasbahs (da segnalare la Kasbah Mohayut vicino a Merzouga) oppure in alternativa procedere lungo il percorso meno trafficato che da Ourzazate conduce a Agdz, Nekob, Ait Saldane e Rissani, dove riconduce al percorso precedente. Il fiume Oued Ziz poi prosegue ancora per qualche chilometro più a sud oltre Taouz, prima di insabbiarsi nel deserto.

Qual è il periodo migliore per visitare Merzouga? Il deserto rappresenta un luogo ostile per i suoi sbalzi di temperatura: torrido d’estate, quando la colonnina di mercurio supera di sovente i 35-37 °C rendendo le dune una trappola di caldo, e gelido in inverno quando i venti gelidi tagliano la pelle come fossero una lama di un bisturi. In definitiva il periodo migliore è quindi rappresentato dalle stagioni intermedie, un giusto compromesso per compiere delle belle escursioni tra le dune senza morire nè di caldo e nè di freddo!


22 Aprile 2014 Itinerario in Nicaragua tra città coloniali, ...

Il Nicaragua, maggiore tra i cinque paesi del Centro America (grande quanto ...

NOVITA' close