Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Pag

Novalja (Novaglia): la famosa localitą dell'isola di Pag (Pago)

Pagina 1/2

Si chiama Novalja in croato e Novaglia in italiano una delle località più rinomate e famose dell’Isola di Pago, nella Dalmazia settentrionale. Scoperta recentemente come meta turistica e bacino inesauribile di divertimento, specialmente per i più giovani e le comitive di amici, Novalja ha alle spalle una storia lunga e tumultuosa, testimoniata dai numerosi resti di antiche costruzioni. L’acquedotto in pietra scolpita, in cui un tempo scorreva l’acqua dalla campagna sino al cuore dell’abitato, risale ad esempio al I sec d.C.

Ma la vera meraviglia del posto è la natura che l’abbraccia, selvatica e brulla nell’entroterra, luminosa e profumata sulle rive del mare. Fuori dal centro di Novalja (Novaglia) gli ulivi ricoprono i colli e fanno vibrare alla brezza le sottili foglie argentate, concentrandosi soprattutto intorno al villaggio di Lun. Qui una vera e propria riserva botanica di ulivi selvatici offre uno scenario sorprendente, regno di pace in cui il silenzio è spezzato solo dal sussurro dei rami e dalle grida dei gabbiani. Dichiarata riserva botanica protetta nel 1963, la zona degli ulivi copre ben 24 ettari e vanta esemplari vecchissimi di piante selvatiche.

Eccezionali sono però le spiagge, che circondano Novalja in qualunque direzione ci si diriga, come se la racchiudessero in un anello di calette e baie di rara bellezza. Ampie o più raccolte, di sabbia o ghiaia, le spiagge si tuffano nel mare limpido gradualmente, e l’acqua rimane poco profonda per molti metri oltre la riva, rivelandosi ideale per le famiglie con bambini. In particolare le cale di Zrce, Planjka e Strasko hanno meritato la bandiera blu del mare pulito.

Ma Novalja (Novaglia) è anche un ottimo trampolino di lancio per esplorare la zona circostante, Nei dintorni della cittadina e dell’Isola di Pago, infatti, si trovano le isole Arbe, Lussino, la città di Zara e gli splendidi parchi nazionali di Incoronata, Cherca, del lago di Plitvice, Paklenica e Velebit.
... Pagina 2/2 ...
Molto ricca e variegata è poi l’offerta culturale della città, che comprende una lunga serie di eventi e manifestazioni tradizionali organizzate nell’arco intero dell’anno. Particolarmente sentita e suggestiva è la cosiddetta “estate culturale di Novalja”, che comincia il 12 giugno, vigilia della festa del patrono sant’Antonio. Le sfide sportive si alternano alle mostre d’arte, ai concerti, alle recite e ai mercatini a tema, oltre alle proiezioni cinematografiche all’aria aperta. Un posto d’eccezione per la buona riuscita del festival è rivestito dalla galleria Era, in cui da più di vent’anni si tengono costantemente esposizioni d’arte internazionale. L’appuntamento più amato della festa sono però le “etno sere”, le serate a tema in cui la musica dalmata tradizionale accompagna la degustazione dei dolci tipici casalinghi, dalle frittelle al mandorlato fino al pane di fichi secchi.

Per raggiungere Novalja (Novaglia) ci sono diverse possibilità. L’aeroporto più vicino è quello di Zemunik-Zara, a 80 km di distanza, servito da un numero sempre crescente di compagnie aeree e collegato alle maggiori città europee. Chi preferisce servirsi del traghetto potrà salpare da Ancona, arrivare a Zara e da qui attraversare il ponte di Pago sino a Novalja.

Una volta giunti a destinazione si verrà accolti da un clima mediterraneo idilliaco, con estati calde ma sempre allietate dalla brezza marine e inverni miti, mai troppo rigidi. I mesi di luglio e agosto, in particolare, sono dispensatori di calore e di sole, con temperature medie che vanno dai 19°C di minima ai 28°C di massima e appena 4 giorni di pioggia ciascuno. Al contrario in inverno si concentra il maltempo: in dicembre piove in media per 10 giorni sul totale, mentre gennaio e febbraio sono i mesi più freddi, con valori medi compresi tra i 4°C di minima e gli 11°C di massima. Foto, cortesia: Sito Ufficiale

 Pubblicato da - 25 Aprile 2009 - © Riproduzione vietata

loading...
18 Gennaio 2017 Il Festival dell'Oriente a Bologna

La città di Bologna si prepara ad ospitare nei due weekend ...

NOVITA' close