Cerca Hotel al miglior prezzo

Antibes e Juan-les-Pins, vacanza esclusiva sulla Costa Azzurra

Pagina 1/2

Antibes è stata una città fortificata greca di nome Antipolis nel 5 ° secolo avanti Cristo, e poi città romana, e da sempre un attivo porto per il commercio lungo il Mediterraneo, grazie alla sua splendida posizione sulla penisola di Cap d'Antibes. Il promontorio separa due spigge ben distinte: Antibes a levante e Juan-les-Pins ad occidente.
Oggi le due località sono un polo di attrazione ed due attive città, popolari ed invase da orde di "stranieri" provenienti da Parigi , da il nord della Francia, da italiani ed altri cittadini europei appassionati di mare e mondanità.

Situata a metà strada da Nizza e Cannes, Antibes si raggiunge con facilità dall'Italia. I tempi di percorrenza sono di circa 2 ore e mezzo da Genova, dapprima sulla A10 italiana e poi seguendo il percorso autostradale della A8 in Francia, fino all'uscita n°44 di Antibes. per chi non dispone di mezzi propri, l'aeroporto internazionale di Nizza, 22 km a est, è raggiungibile in autobus.
Con il Treno: Antibes si trova sulla linea principale Parigi-Lione-Avignone-Nizza-Italia , con treni locali che servono la maggior parte delle città costiere.

Antibes è sinonimo di vacanza ed estate, ma il clima della Costa Azzurra invita al relax per 365 giorni all'anno. L'estateè caratterizzate da temperature calde e poche piogge, i fondali limpidi della Costa azzurra e la temperatura calda delle acque invitano al bagno e allo snorkeling.
In inverno le massime si matengono su valori insospettatamente elevati, a gennaio i valori massimi si posizionano tra i 12-14 °C e le minime difficelmente scendono sotto ai 5 °C.

Cosa visitare e vedere ad Antibes e a Juan-les-Pins
La bellezza naturale di Antibes rimane intatta nella Vieille Ville (La città Vecchia), con i suoi bastioni che si estendono a fianco del mare e il lungo muro di protezione ad ingresso ad arco del porto. Ci sono molte stradine da esplorare, ristoranti di tutti i tipi e prezzi, e un sacco di negozi, che variano da negozi turistici ricchi di ogni bene a negozi di articoli da regalo e di artigianato.

Antibes è il nome proprio di questa antica città, ma è comunemente denominato Antibes - Juan-les-Pins. La parte di Juan-les-Pins è una località balneare famosa per la sua vita notturna e s'affaccia in una zona di spiagge sabbiose, boutique, night club e casinò. I due luoghi sono vicini tra di loro, e si raggiungono reciprocamente con una bella camminata più breve tagliando sulla collina parte della penisola, o più lunga e rilassante compiendo il periplo intorno al litorale di Cap d'Antibes.

... Pagina 2/2 ... Plage de La Garoupe (La spiaggia Garoupe), a Cap d'Antibes, era la spiaggia preferita di Fitzgerald e Murphy. Cap d'Antibes, segnato dal faro nel punto più alto, è cinta da una lussureggiante cornice di ville di grandi dimensioni e davvero molto costose, persino per gli standard elevati della Costa Azzurra. Qui si trovano hotel scelti da alcuni personaggi famosi, come ad esempio Madonna, che molte volte ha preferito evitare le luci della Croissette a Cannes, durante il suo breve soggiorno in Costa Azzurra. Nelle vicinanze si trova il santuario della Garoupe, e dal non distante faro si gode di un magnifico panorama sulla Baie des Anges.

Port Vauban
Il vecchio porto è stato il cuore della "Antipolis" grec, ma ha sempre avuto una importanza strategica anche durante il medioevo. Oggi, il Port Vauban è il più grande porto turistico in Europa. Il molo dei grandi yacht aggiunto da pochi anni ha spesso una lunga fila di alcuni dei più grandi yacht del mondo. Un altra attrattiva di Port Vauban sono il centinaio di posti riservato per i pescatori professionisti. I pescherecci attraccano sul bordo occidentale del porto, il più vicino alla porta ad arco che immette nella città vecchia, ed è un ottimo luogo per trovare pesce fresco in abbondanza e di qualità

Fort Carré
Una fortezza del sedicesime secolo, Fort Carré, è una massiccia costruzione a forma di stella situata su di un promontorio che domina il porto Vauban. Il forte è costruito sul sito della Chapelle St Laurent, che sedeva sulle rovine del Tempio di Mercurio. Non si può visitare la fortezza, solamente il museo, ma c'è una bella passeggiata attorno ad esso. Qui venne imprigionato Napoleone Bonaparte, dopo la caduta di Robespierre.
Altri musei della città di Antibes sono il Museo di Storia e Archeologia situato presso il Bastione di S. André, nei ramparts, Musée Napoléon et navale presso la Tour Sella (vecchia torre du Graillon) a Cap d'Antibes, il Musée Peynet al Palace Nationale e il notevole Musée Picasso, presso il Castello Grimaldi.

Antibes è anche una città interessante per i suoi mercati. Il Marché Provençal (mercato coperto) si svolge dal martedì alla domenica mattina sa settembre a maggio, mentre in alta stagione da giugno ad agosto è aperto tutte le mattine.
Frutta fresca, verdure, pesce e fiori, insieme ad altri prodotti regionali si possono acquistare al Cours Massena, di fronte alla Mairie. Il mercato artigianale si svolge tutti i pomeriggi di sole, mentre il Foire (mercato dell'abbigliamento ) si tiene il giovedi a Rue Fontvieille, dietro l'ufficio postale.


25 Ottobre 2014 Apre l'iceberg della Fondazione Louis Vuitton ...

Parigi, si sa, è la capitale mondiale della moda. Sulle passerelle ...

NOVITA' close