Cerca Hotel al miglior prezzo

┴guilas (Aguilas): immersioni nel mare della Costa CÓlida. Spagna

Pagina 1/2

Antico porto romano di pescatori, situata lungo la splendida Costa Càlida spagnola, Aguilas conobbe un consistente sviluppo nel periodo dell’Illuminismo, in particolare quando nel 1785 iniziò ad operare come porto commerciale, grazie all’abbondanza di prodotti agricoli coltivati nella regione di Murcia. Nel XIX secolo anche l’attività industriale iniziò a farsi spazio, ma recentemente è il turismo la principale risorsa della cittadina, che riceve ogni anno la visita di migliaia di turisti, innamorati delle sue spiagge e di quell’aria timida e discreta, condita però di divertimenti e attrezzature efficienti per la vita di mare.

Nel cuore di Aguilas vale la pena di ammirare i fantastici giardini di Plaza de Espana, il palazzo municipale del XIX secolo e la chiesa di San José, dove è custodita una preziosa immagine del santo. Alla sommità della città vecchia, fiero e impettito, si erge il castello di San Juan de Aguilas, costruito nel 1579 per difendere la zona dagli attacchi dei nemici: da qui la visuale è infatti spettacolare, e se un tempo consentiva di controllare i movimenti sospetti dei pirati, oggi offre un panorama magnifico del litorale spagnolo.

Lanciando uno sguardo molto più sotto si vede il porto di Águilas: una foresta di alberi e vele, dritti sopra le barche bianche che si lasciano cullare dallo sciacquio del Mediterraneo; accanto, il caratteristico faro, a righe bianche e nere, che dalla metà del XIX secolo punta il suo attento occhio luminoso verso il mare buio.

Da vedere anche il monumento alla ferrovia, una vecchia locomotiva di ferro costruita a Glasgow, in Scozia, e una delle prime ad essere utilizzate ad Aguilas dalla Compagnia Ferroviaria del sud-est. Oggi il monumento ha lo scopo di ricordare l’enorme importanza che la rete ferroviaria ebbe, in passato, nello sviluppo economico cittadino. Ma aldilà delle testimonianza storiche, artistiche e culturali, una città dalla lunga tradizione marinara come Aguilas non poteva non vantare una lunga distesa di spiagge magnifiche: ben 34 km di litorale dorato, dalla sabbia fine o dal fondale roccioso ricco di pesci variopinti, con solitarie calette dall’acqua cristallina come La Higuerica, La Carolina e Calabardina; o le cosiddette “spiagge urbane”, a due passi dalla città, come Las Delicias, ricche di divertimenti e brulicanti di gente in clima di festa.

Nell’area dell’isola di Fraile, un isolotto poco lontano dalla costa di Aguilas, o nei pressi di Capo Cope, i fondali rocciosi regalano scenari mozzafiato per le immersioni.
... Pagina 2/2 ...
Le nuotate e le giornate trascorse sulla spiaggia sono particolarmente favorite da un clima piacevolissimo, tipicamente mediterraneo: in estate, la temperatura media del mese più caldo, agosto, è di circa 26°C, mentre in inverno si aggira intorno ai 12°C in gennaio e febbraio. Anche le precipitazioni evitano di spezzare l’idillio di questa terra magica, infatti le medie di piovosità sono molto più basse rispetto alle quantità medie della Spagna, e in alcuni mesi dell’anno non cade una sola goccia d’acqua.

Tra i festival e gli eventi che si tengono ad Aguilas nel corso dell’anno merita un’attenzione particolare il Carnevale, una festa variopinta e molto sentita dalla popolazione locale, tanto da essere stata dichiarata di Interesse Turistico Nazionale.

Per raggiungere Aguilas conviene atterrare all’aeroporto di Alicante, molto efficiente e ben servito dall’Europa e dall’Italia anche con voli economici, per poi proseguire coi mezzi pubblici o con un’auto a noleggio. Chi prosegue in auto, dall’aeroporto deve prendere la A-31, poi imboccare la A-30 per Granada-Lorca e infine prendere la prima uscita per Aguilas. Da Alicante ad Aguilas il viaggio in macchina dura circa 2 ore.

Fonte: Ufficio Spagnolo del Turismo
Milano 02/72004617 - Roma 06/6783106
Visita Spain.info
 

19 Agosto 2014 Surf ed immersioni nel centro di Rotterdam: ...

È indubbio che i paesi del Nord Europa abbiano una marcia in più ...

NOVITA' close