Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Tossa de Mar

Tossa de Mar (Spagna): in vacanza sul mare della Costa Brava

Pagina 1/2

Compreso tra Portbou e Blanes, si estende l’accidentato rilievo della Costa Brava, nella provincia catalana di Girona. In un tripudio di macchia mediterranea, scogliere di granito rosa alte fino anche più di 100 metri si gettano nelle acque turchesi del Mediterraneo nascondendo piccole spiagge e calette, separate tra loro da ripidi promontori. In questa cornice naturale, prima di arrivare nelle zone più turistiche della costa catalana, circa un centinaio di km a nord di Barcellona, una baia più ampia delle altre, con una bella spiaggia a ferro di cavallo, sorprende i viaggiatori: è Tossa de Mar, il grande borgo incastonato tra mare e montagna, costellato di spiagge e dotato un fascino antico come testimoniato dalla presenza di storiche mura.

Il luogo, un approdo naturale di facile accesso, ha da sempre attirato l'interesse delle popolazioni del nord-est della penisola iberica. Le prime testimonianze antropiche a Tossa de Mar risalgono al Neolitico e da allora questa località della Costa Brava è sempre stata abitata. Anche i Romani nel primo secolo avanti Cristo si insediarono da queste parti, rimanendovi per almeno tre secoli.
E' però con il medioevo che Tossa de Mar comincia a prendere la sua forma di borgo fortificato. Le cronache riportano la costruzione nel 1187, con il finanziamento dell'Abbazia di Ripoll e di una prima chiesa, collocata sul monte Guardì. A questa seguirono la costruzione di un castello proprio sulla cima del monte e una cinta muraria a protezione dello stesso, che crearono di fatto il cuore dell'antico borgo, l'attuale Vila Vella, che ancora oggi rappresenta una splendida scenografia per i turisti che vengono ad esplorare il centro storico cittadino. In Plaça de Roig i Soler, alll'interno del Palau del Batlle, è visitabile il Museu Municipal, dove sono visibili alcuni mosaici e reperti di un'antica villa romana.

Tossa de Mar si trova in realtà a breve distanza dalle più conosciute città balneari di Blanes e Lloret De Mar, e può essere una buona idea per un'escursione di un giorno partendo da queste due località, sicuramente più attrezzate per quanto riguarda la vita notturna ed i divertimenti. Nessuna di loro possiede però quel fascino magnetico del borgo fortificato di Tossa de Mar: il fascino della baia serrata tra i monti è uno dei must imperdibili di tutta la Costa Brava.

Le spiagge di Tossa de Mar
Il mare è una delle ricchezze della Costa Brava e certo non è stato avaro nei confronti di questa località. La spiaggia più importante dell'area che viene detta la Comarca della Selva, è la Platja Gran, che si si caratterizza per l'inconfondibile silhouette di Capo Tossa e per la cinta murariaa della Vila Vella (città vecchia) che circonda il suo lato meridionale. E' considerata una perla paesaggistica di tutta la Costa Brava ed uno dei luoghi più fotografati della Spagna mediterranea. Questa spiaggia è anche stata ripetutamente premiata con la Bandiera blu; vi si possono praticare tutti gli sport acquatici e fare snorkeling ed immersioni nelle zone rocciose ai margini della baia.

Volendo esplorare le spiagge a nord del centro di Tossa d Mar, segnaliamo Platja del Reig e Platja Mar Menuda, che si separa dalla Platja Gran da una serie di scogli. Anche a questa si accede tranquillamente a piedi dal centro città. È la spiaggia migliore per i bambini, poiché rimane più appartata e per le acque che si diventano più profonde con maggiore gradualità. Andando fuori dal centro, sempre in direzione nord si trovano in successione la minuscola Cala Bona, la magnifica Cala Pola circondata da una cornice esuberante di verde e Cala Giverola, a 5 km dal centro, con splendide acque turchesi un'ampia spiaggia con tratti rocciosi ideali per lo snorkeling.

Chi vuole esplorare le spiagge meridionali di Tossa de Mar non deve perdersi la magnifica Platja d'es Codolar, appena a sud del centro storico, a meno di 5 minuti a piedi. La spiaggia rimane magnificamente serrata da due promontori rocciosi, con la torre Codolar, sulle mura, che fornisce al tutto un caratteristico aspetto medievale. Tutte le altre spiagge a seguire si trovano a distanza di automobile, dato che un lungo tratto roccioso le separa dalla prima insenatura utile, la piccola Cala Llevadò, a cui seguono la Cala d'en Carlos e la Cala Figuera, prima di arrivare alle grandi Platges de Llorell, di fatto due spiagge unite in un unico arenile.

La bellezza di Tossa de Mar risiede nel fatto che offre molto di più che una semplice serie di belle spiagge. Sopraelevato rispetto alla città moderna, a sud si erge il borgo medievale, la cosiddetta Vila Vella. Si tratta di sette torri dal profilo circolare, che chiudono nel loro sicuro abbraccio le rovine della vecchia chiesa (Sant Vicenç), in magnifica posizione panoramica, e un palazzo del XV secolo, quello del governatore. Tra le torri, oltre la citata Codolar ricordiamo la Torre Joanas e la Torre dell'Orologio, mentre la fortezza e una torre d'osservazione, che nell'antichità svettavano sulla cima del promontorio, sono state sostituite da un faro. E' bello percorrere queste stradine dense di storia, tra vie acciottolate e finestre gotiche, con improvvisi e suadenti panorami che si aprono d'improvviso con viste sul mare le le vicine asperità montuose. Qui si respira storia, ma d'altra parte non distante dalla cerchia delle mura si possono vedere resti archeologici di epoca romana, una probabile città del IV secolo d. C.

... Pagina 2/2 ... Se il vecchio ha il suo fascino, la vita notturna è invece padrona della Vila Nova, la parte moderna di Tossa de Mar, che inizia dal quartiere di Sa Roqueta, intorno alla bella Plaça de l’Església e si sviluppa intorno al torrente Riera de Tossa. Dal punto di visto architettonico la città moderna presenta meno attrattive, tuttavia non perdetevi la Casa Sans in Plaça d'Espanya al numero 6, che possiede una facciata particolare. Qui nella Vila Nova si trovano anche i migliori locali, bar e ristoranti, così come alberghi e appartamenti da affittare. Dopo una giornata rilassante di mare alla sera Tossa de Mar si accende di vita, con le vie del centro che si animano di luci, colori e profumi.
Come in tutte le città della Catalogna, anche qui normalmente si va a cena dopo le 22. Per chi non sa resistere al richiamo del cibo, ci sono bar in centro in grado di fermare ogni languorino con una serie di ottime tapas.

È proprio la gastronomia catalana a prendere il sopravvento nelle lunghe notti di Tossa de Mar, grazie alla varietà di prodotti che possono provenire sia dalle zone interne, che sono il frutto dell'attività peschiera della Costa Brava. La cucina tipicamente mediterranea comprende legumi "poveri" ma squisiti come piselli e fave, così come i prodotti del mare: gamberi, pesci e molluschi accompagnati da contorni di verdure saporite come nella più classica tradizione spagnola.

Clima
Il periodo in cui si può godere al meglio una vacanza a Tossa de Mar e nell'intera Costa Brava è l'estate. Da giugno alla prima metà di settembre le piogge sono meno frequenti, anche se qualche temporale pomeridiano può formarsi sulle alture dell'interno. A luglio cadono in genere circa 30 mm di pioggia, mentre ad agosto circa 50 mm. Le temperature massime si posizionano, mediamente, sui 28 gradi in estate: valori gradevoli, ottimi per una vacanza. Le acque del mare invece possono raggiungere temperature di 24-25°C.
In autunno e in primavera cadono le piogge più abbondanti, ma le temperature sono sempre miti. Nei periodi più freddi, da dicembre a febbraio le massime si mantengono mediamente superiori ai 10-12°C con minime sui 5-6°C.

Come arrivare
Per arrivare a Tossa de Mar dall'Italia si può utilizzare la propria automobile, prevedendo in questo caso circa 7 ore di guida da Ventimiglia al confine con la Francia, oppure scegliendo la soluzione del traghetto fino a Barcellona, con partenze in genere da Genova e Civitavecchia.
A Barcellona si può ovviamente arrivare in aereo con numerose compagnie low cost; da qui, noleggiando un'automobile, si arriva in poco più di un'ora a destinazione. In alternativa, si può optare per l'aeroporto di Girona-Costa Brava (Aeropuerto de Girona-Costa Brava), che dista meno di 40 km da Tossa de Mar.

Se vi interessano le spiagge della Costa Brava, leggete anche il nostro articolo sulle spiagge più belle vicino a Barcellona.

 Pubblicato da - 07 Giugno 2016 - © Riproduzione vietata

loading...
close