Cerca Hotel al miglior prezzo

Uxmal, Yucatan: viaggio nella cittą del Messico, costruita tre volte

Pagina 1/2

Siamo nella regione di Puuc, a Sud di Merida, nello Yucatan. in mezzo ad un area ricca di lussureggiante vegetazione sorgono i resti du Uxmal, parola che in lingua Maya può essere letteralmente tradotta con "costruita tre volte". Non si tratta in realtà di alterne fortune e disgrazie della città, il nome riassume le tre fasi diverse di sviluppo urbanistico che l'hanno resa così bella, tanto da diventare uno dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Uxmal si trova quasi equidistante tra Merida e Campeche in una zona "collinare" (in realtà la penisola dello Yucatan è piuttosto piatta) a circa 60 m di quota sul livello del mare. Siamo nella terra di Puuc, termine che appunto indica un paesaggio mosso, anche se sarebbe eccessivo parlare di rilievi significativi. Uxmal è l'esempio più sublime dell'architettura Puuc, una fase artistica della produzione Maya decisamente elegante e con la cura dei particolari.

La posizione così all'interno è stata la fortuna degli archeologi. Da quando fu abbandonata dai Maya, forse per un prolungato periodo di siccità, la città di Uxmal fu lettereralmente sepolta dalla vegetazione rigogliosa della giungla e fino alla metà dell'800 rImase di fatto inviolata, o per lo meno suscitò poco interesse anche da parte dei conquistadores.
Certo che a vedere la grande mole della Piramide dell'Indovino (Piramide del Adivino) sembra quasi impossibile che tale imponenza fosse passata inosservata per circa 8 secoli! Si tratta di una costruzione particolare costruita in cinque fasi successive, in pratica sovrapponendo un nuovo tempio all'esistente, consuetudine tipica dell'architettura Maya. Con i sui 35 m di altezza a sovrastare la giungla, rende ancora davvero l'idea di imponenza che doveva incutere sul popolo Maya. La scala che vi accede è davvero ripida e faticosa da percorrere.

... Pagina 2/2 ... Un altro edificio molto bello da visitare è il quadrilatero delle monache, l'edificio più elegante di Uxmal. Il nome può trarre in inganno, non è un luogo religioso femminile, ma probabilmente la denominazione nasce da un confusione iniziale mai corretta. Le sue mura sono finemente decorate in perfetto stile Puuc, e tra le figure riportate spiccano le rappresentazioni di Chaac, il dio della pioggia, piuttosto scarsa in questo angolo di Yucatan, così distante dal mare.
Se dal quadrilatero delle monache ci si sposta verso il Palazzo del Governatore si incontra il "Juego de la Pelota" o gioco della palla in italiano, un campo di gara molto comune nelle città Maya. Si trattava di un gioco rituale, spesso accompagnato da sacrifici umani. Sono ancora visibili le tribune laterali per il pubblico, e gli anelli di roccia attraverso i quali doveva passare la palla.

Il palazzo del Governatore ha una sua imponente eleganza: una gradinata alta poco meno di 20 metri funge da basamento e al di sopra si elevano 3 grandi edifici, il più esteso dei quali è quello centrale. La parte superiore delle facciate degli edifici è lavorata e ricca di figure simboliche. La vista può includere anche la Casa delle Tartarughe, le tartarughe sono visibili come decorazioni nella parte alta dell'edificio, oppure andare a vedere la Grande Piramide, parzialmente riportata alla luce. E di qualche metro più bassa della Piramide dell'Indovino, ma la sua scalinata è forse ancora più imponente, considerata la sua ampia larghezza.

Uxmal si può visitare in ogni periodo dell'anno, ma è indubbio che i mesi migliori sono quelli che vanno da dicembre a maggio, quando i bassi tenori d'umidità aiutano non poco la visita dei turisti. Come già detto nelle descrizioni della guida, qui piove abbastanza di rado però da maggio a novembre il tasso di umidità aumenta, e da agosti ad inzio ottobre, le condizioni di disagio diventano piuttosto elevate, e difficili da sopportare, e con valori assuluti che sperano i 31-33 °C.
19 Agosto 2014 Surf ed immersioni nel centro di Rotterdam: ...

È indubbio che i paesi del Nord Europa abbiano una marcia in più ...

NOVITA' close