Cerca Hotel al miglior prezzo

Burlington, tour alla scoperta della città più popolosa del Vermont

Pagina 1/2

Burlington è una città di circa 38.500 abitanti situata all’estremità centro-occidentale dello stato nel Vermont, nel New England, di cui è l’insediamento più grande e popoloso. Dal punto di vista amministrativo Burlington è il capoluogo della Contea di Chittenden, una zona dagli scenari naturalistici molto affascinanti, plasmata intorno al verdeggiante litorale dell’immenso Lake Champlain e delimitata dal corso del fiume Winooski. L’economia della città è improntata sull’industria, prevalentemente siderurgica, alla quale si affianca l’attività di estrazione del marmo e del granito nella molte cave disseminate nei paraggi del centro. Molto importante è anche la Vermont University, il cui indirizzo più noto ed apprezzato è quello dedicato al settore agrario.

La fondazione di Burlington risale al 7 luglio 1763, giorno in cui il governatore coloniale Benning Wentworth sancì ufficialmente la nascita dell’insediamento, posto sotto il diretto controllo della Corona inglese. Il conflitto combattuto tra il 1812 ed il 1815 tra Stati Uniti d’America ed Impero britannico per il controllo del New Enlgand interessò solo marginalmente la città, che partecipò con l’invio di un numero modesto di truppe in seguito alla preferenze espressa dalla popolazione nei confronti del Partito Federalista americano. Terminato il conflitto, Burlington venne guidata per qualche anno dal tenente statunitense Thomas MacDonough, grazie al quale furono realizzate moderne infrastrutture, legate essenzialmente ai trasporti fluviali, che diedero un nuovo impulso ai commerci rilanciando l’economia locale. A cavallo della metà dell’Ottocento la città visse uno dei periodi di massimo splendore, caratterizzato da una crescita demografica senza precedenti, durante il quale vennero innalzati meravigliosi edifici in stile vittoriano tutt’ora visitabili.

Questa esuberante cittadina universitaria situata sulle sponde del bellissimo Lake Champlain è uno di quei luoghi in cui molti desidererebbero trascorrere tutta la vita. Per quanto riguarda il panorama gastronomico e dei divertimenti, Burlington non ha nulla da invidiare ad una grande città vivace e cosmopolita, mentre il suo tranquillo ritmo di vita e la sua atmosfera rassicurante sono quelli tipici di una piccola cittadina di provincia. E inoltre, in quale altro luogo del mondo potreste percorrere la Main St fino in fondo per poi proseguire a bordo di un kayak?

La città più grande del Vermont è un luogo facilmente accessibile, dove la maggior parte dei ristoranti e dei pub è concentrata lungo Church St, una via commerciale pedonalizzata situata a metà strada tra la University of Vermont ed il lago, o nelle sue immediate vicinanze. Se si amano le attività all’aria aperta bisogna dirigersi verso la zona del lago; tra le varie opportunità di svago offerte da questa zona si potrà scegliere se fare una discesa in kayak, una crociera sul Lake Champlain oppure un’escursione in bicicletta, sui pattini a rotelle o a piedi lungo il Burlington Bike Path, un sentiero di poco meno di 15 chilometri che costeggia la sponda del grande specchio d’acqua.

... Pagina 2/2 ... Sulla collina più alta del centro sorge la magnifica University of Vermont, sede del Fleming Museum, all’interno del quale sono esposte una collezione comprendente oltre 2000 opere dedicata alle popolazioni indigene d’America ed un’eterogenea raccolta di opere di artisti americani, da Hower Winslow ad Andy Warhol. Se si viaggia in compagnia dei propri bambini potrebbe essere molto bello trascorrere un pomeriggio all’ECHO Lake Aquarium & Science Center, un interessante museo della scienza situato sul lungolago che presenta diversi habitat acquatici brulicanti di creature marine, con esposizioni multimediali che illustrano le meraviglie ecologiche del Lake Champlain. In una tenuta di circa 18 ettari qualche chilometro a sud di Burlington si trova lo Shelburne Museum, al cui interno è esposta una favolosa collezione dedicata all’arte popolare nordamericana ed all’architettura del New England delle origini. Tra gli innumerevoli edifici che si possono vedere in questo museo meritano di essere citati un faro, risalente al 1871, un ponte coperto del 1845 e persino un battello a vapore Ticonderoga. Se desiderate scoprire come si svolge la vita quotidiana nelle tipiche fattorie del Vermont visitate la Shelburne Farms, una classica fattoria di poco più di 500 ettari progettata da Frederick Law Olmsted, il più illustre architetto paesaggista americano del XIX secolo. All’interno di questa fattoria ci si potrà cimentare nella mungitura del latte, nella distribuzione del mangime ai polli e nell’esplorazione dei lunghi sentieri che si snodano sui pascoli e lungo il lago. Per coloro i quali volessero spingersi verso mete ancora più remote, il consiglio è quello di dirigersi verso nord per esplorare le incontaminate Lake Champlain Islands, quattro isole collegate alla terraferma da una strada rialzata ed abitate da appena 6.500 persone.

Il clima è continentale, freddo in inverno e gradevole, anche se umido, in estate. Le temperature variano dai -5 gradi di media di gennaio ai 23 di luglio, il periodo durante il quale si verificano la maggior parte delle precipitazioni che, generalmente, raggiungono ogni anno i 950-1000 mm di pioggia totali. I tornado sono quanto mai rari, ed il pericolo più concreto è rappresentato dalle violente bufere di vento e neve che possono abbattersi sulla città durante tutta la stagione invernale.

Il Burlington International Airport, situato praticamente in centro, è il più importante aeroporto del Vermont ed è ottimamente collegato al resto della città dagli autobus messi a disposizione dalla Chittenden County Transportation Authority, l’azienda dei trasporti della contea. Comodi ed economici sono i bus a lunga percorrenza della Vermont Transit mentre, per muoversi in automobile, le strade e le autostrade più importanti alle quali è possibile accedere da Burlington sono le I-89 e I-189, e le Us Route 2 e 7.

Foto, cortesia: Sito Ufficiale
loading...
23 Gennaio 2017 La Festa del Cardo dolce di Cervia

Il Cardo dolce di Cervia è il protagonista di una festa gastronomica ...

NOVITA' close