Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze mare Alentejo

Nel mare e le coste dell'Alentejo

Nel sud del Portogallo, le scogliere e le spiagge dell'Alentejo costituiscono la naturale estensione del litorale dell'Algarve occidentale: si tratta di una costa prevalentemente rocciosa ma che lascia spazio anche a spiagge di tipo sabbioso, impreziosite da collane di scogli e isolotti a poca disatanza dalla costa. Qui il clima assume connotazioni oceaniche, e quindi si presenta mite e caraterizzato da vento e onde di una certa intensità.

Mediamente le estati sono più secche dei mesi invernali, ma a livello di temperatura delle acque il mare si presenta meno caldo rispetto a quello che bagna le coste del vicino Algarve. La cosa non scoraggia di certo gli amanti del surf che qui trovano una palestra ideale per le loro evoluzioni con la tavola. Le coste dell'Alentejo si chiudono a nord poco prima di Setubal, dove inizia il litorale della regione di Lisbona. Per arrivare in queste zone si può volare infatti a Lisbona, se si desidera esplorare il nord dell'Alentejo oppure a Faro in Algarve se ci si vuole concentrare sulle spiagge più meridionali.

Qui, non distante dai lidi dell'Algarve troviamo Zambujeira do Mar, cittadina baleare che alterna sabbie a promontori rocciosi. E' la località dove si svolge un importante appuntamento musicale, il Festival Sudoeste TMN.
Risalendo a nord il mare diventa selvaggio e spettacolare con molte rocce sporgenti. Superato il Posto Fiscal do Sardo, Cavaleiro, Almograve, Longueira e cioè il cuore del Parque Natural do Sudoeste Alentjano e Costa Vicentina, si arriva nella zona di Vila Nova de Milfontes, la perla della costa Vicentina, sita alla foce del fiume Mira.

Proseguendo lungo la costa il paesaggio non muta, falesie e calette si alternano con il loro carico di fascino atlantico. Belle spiagge le incontriamo presso Ribeira da Azenna e a Porto Covo. Poco oltre termina il parco naturale della costa Vicentina, più o meno in corrispondenza del promontorio roccioso di Sines.

A nord di quest'ultima la costa cambia decisamente aspetto, ed una lunga striscia di sabbia si estende senza soluzioni di continuità, superando fiumi e racchiudendo lagune, come presso Lagoa de Santo André, e superando piccole località come Malha Brancha e giungendo nelle spiagge legate a Grandola, come la celebre Raposa. Le lunghe spiagge non si interrompono qui: le distese di sabbia continuano a spingersi verso nord fino all'orizzonte, oltre Lagoa Formosa e Comporta, giungendo al termine solamente a Tróia, dove la sua penisola sabbiosa termina nelle acque dal Sado, il fiume di Setubal e che introduce alla Regione di Lisbona.

Condividi:

loading...
09 Dicembre 2016 I mercatini di Natale a Campitello di Fassa ...

I più suggestivi prodotti artistici, i più invitanti manufatti, ...

NOVITA' close