Cerca Hotel al miglior prezzo

La festa del Corpus Domini in Italia: ecco alcuni eventi

Il Corpus Domini è un appuntamento importante della Chiesa Cattolica e del folklore italiano, e la sua celebrazione cade la domenica successiva alla Solennità della Santissima Trinità. Quest'ultima è legata al tempo di Pasqua, festeggiandosi la domenica successiva a quelle della Pentecoste, e cioè 50 giorni dopo la celebrazione della Pasqua. Per questo motivo, a causa di una festività pasquale molto alta, quest'anno il Corpus Domini accade a fine mese e più precisamente nel fine settimana del 25-26 giugno, quando le strade di moltissime città italiane vedranno svolgersi delle solenni processioni. In realtà il Corpus Domini cadrebbe al giovedì, essendo una celebrazione che rievoca la Messa in Cena Domini del giovedì della Settimana Santa, ma come molte feste religiose la celebrazione in Italia è stata spostata la domenica successiva.

Sono molteplici le manifestazioni che si svolgono lungo lo stivale italico, ma è di certo il centro sud ad offrire le rappresentazioni più emozionanti e ricche di spiritualità, spesso accompagnate dalle famose infiorate, che riempiono di colori e profumi i centri storici delle città. Nelle Marche appuntamento oramai classico è quello di Castelraimondo, provincia di Macerata, dove si svolge la “settimana in fiore” che culminerà con la processione del Corpus Domini. Sempre in regione, a Montefiore dell'Aso un'infiorata accoglierà i turisti nel centro cittadino.

In Umbria la festa del Corpus Domini risulta piuttosto affascinante nel borgo di Castelluccio di Norcia. Qui poi è possibile ammirare una infiorata del tutto naturale, e cioè la famosa fioritura del Piano Grande che a fine giugno comincia a colorarsi del rosso dei papaveri e dell'azzurro dei fiordalisi. Anche Orvieto celebra il Corpus Domini con un importante Corteo Storico. Il programma vede dei concerti di musica medievale al venerdì sera, il Corteo delle Dame nella serata di Sabato, e la grande processione in costumi storici della domenica. Per tutto il week end ci sarà un mercatino medievale con bancherelle aperte in piazza della Repubblica.

In Molise appuntamento per i Misteri di Campobasso. Si tratta di una sfilata di tredici carri, chiamati per l'appunto Misteri, opere storiche del 18° secolo, opera di Paolo Saverio di Zinno, su cui persone in costume, in maggioranza bambini, sfilano in qualche modo sospesi nel vuoto, con un effetto davvero originale e spettacolare. In Puglia troviamo due importanti appuntamenti: in Provincia di Foggia, non distante dal Gargano si svolge un importante Processione del Corpus Domini a Poggio Imperiale: l'evento è famoso per la creazione di numerosi altarini casalinghi, chiamati localmente come “tuselle” dove il Santissimo Sacramento viene esposto durante il tragitto della solenne processione. Altro evento molto conosciuto si svolge invece a Brindisi, dove il Corpus Domini culmina con La Processione del Cavallo Parato. Questa tradizione non ha pari in tutta Italia. Solo qui il il Santissimo viene portato sul dorso di un cavallo bianco, per l'appunto parato e cioè accompagnato da un baldacchino e tutti i necessari paramenti sacri.

Anche le isole hanno una ricca tradizione di appuntamenti legati alla festa del Corpus Domini: in Sardegna da segnalare la manifestazione di Sassari, che coincide con una festa dello storico Gremio dei Viandanti, che fu appunto istituito quasi 400 anni fa durante questa solennità. In Sicilia poi non si contano le infiorate legate a questa festa religiosa: da segnalare i Mille Fiori di Torrenova, in e l'Infiorata del Corpus Domini a San Pier Niceto, tutte e due località della provincia di Messina, mentre in provincia di Palermo, a Castebuono, si svolge la celebre A festa u Signur, con la processione resa ancora più spettacolare per l'utilizzo delle cappe processionali, e l'infiorata di Carti Rizzi a decorare le strade cittadine.
  •  

 Pubblicato da il 21/06/2011 - 4.000 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
20 Gennaio 2017 Mauritius: escursioni tra le sue isole minori ...

Famosa lo è e a ragione. Tanti la chiamano "Le Isole Mauritius", ...

NOVITA' close