Cerca Hotel al miglior prezzo

Canzoni da guardare: la mostra di Milleluci 2011 a Bellaria Igea Marina

Pagina 1/2

Il videoclip musicale che imperversa in tutto il mondo, 24 ore su 24 in centinaia di canali televisivi, non è nato a New York, né a Hollywood, ma in Italia nel 1961, esattamente mezzo secolo fa. A dimostrarlo è la mostra “Canzoni da guardare” allestita nel Palazzo del Turismo di Bellaria Igea Marina nell’ambito della rassegna Milleluci 2011.
La mostra - che sarà inaugurata sabato 18 giugno e resterà aperta fino al 31 agosto - realizza un percorso che intreccia cinema e musica, e che dimostra la paternità tutta italiana nell’invenzione e nella diffusione del videoclip, considerato oggi uno dei più potenti veicoli di promozione e diffusione della discografia nel mondo.
II Cinebox rappresentò il primo strumento di riproduzione di filmati a colori per promuovere una canzone.
Inventato da Pietro Granelli nel 1958 con la collaborazione dell’industriale romano Paolo Emilio Nistri e dell’imprenditore milanese Angelo Bottani, il Cinebox fu presentato nel 1961 sul mercato mondiale come ‘la bomba cinemusicale del secolo’. Le prime pellicole erano interpretate da Domenico Modugno, Don Marino Barreto Jr, Peppino Di Capri, Mina, Joe Sentieri, Nilla Pizzi, passando in seguito per Luigi Tenco, Sergio Endrigo, Adriano Celentano, Paul Anka, Neil Sedaka, Enzo Iannacci, Gigliola Cinquetti.
Alla sua comparsa sul mercato internazionale, il Cinebox scatenò una guerra commerciale tra Italia, Francia (che un anno dopo iniziò a produrre un analogo apparecchio, chiamato Scopitone) e Stati Uniti, avviando una straordinaria sfida artistica tra eccellenti registi, all’epoca esordienti, come Claude Lelouch, Francis Ford Coppola, Robert Altman, e i nostri Vito Molinari, Enzo Trapani , Beppe Recchia, chiamati a dirigere i primi ‘videoclip’ della storia.

Un lavoro ultradecennale ha consentito a un’équipe italo-statunitense di ricercatori – diretta dal giornalista e autore televisivo Michele Bovi - di fare luce su una produzione finita nel dimenticatoio, di recuperare preziosi frammenti e di ricostruire nel dettaglio questa storia, realizzando un viaggio emozionante tra filmati a colori dell’epoca, fotografie di scena, locandine e meraviglie della tecnologia, raccolte in un’unica grande esposizione che il Comune di Bellaria Igea Marina ha destinato nel Palazzo del Turismo.
La mostra esibisce due apparecchi Cinebox (dalla collezione di Roberto Marai, Salò), due apparecchi Scopitone – modello francese e modello americano - (dalla collezione di Federico Negro, Torino) tutti funzionanti e corredati da schede tecniche e libretti di istruzioni originali e per la prima volta al mondo in esposizione il Cinejukebox (dalla collezione Fausto Casi, Arezzo) il mitico apparecchio creato nel 1965 dall’industriale milanese Federico Innocenti i cui esemplari vennero tutti distrutti dall’azienda distributrice; 200 foto e manifesti promozionali d’epoca (che ritraggono in veste di testimonial accanto all’apparecchio Gaber, Morandi, Bobby Solo, Frankie Avalon, Vittorio De Sica, Aurelio Fierro, Nicola Arigliano, Claudio Villa, Tonina Torrielli, Nilla Pizzi); 200 foto di scena dei set, centinaia di fotogrammi a colori, selezionati tra le oltre 1000 clip recuperate. Sono proiettati, in loop, 400 filmati originali tra cui alcune rarità che rappresentano le prime esperienze post-Cinebox italiane che comunque anticiparono la produzione specifica internazionale come il lungometraggio “Gira che ti rigira amore bello“ (1973) con Claudio Baglioni e il lungometraggio “Scappo per Cantare“ (1971) con Gianni Morandi. Alla mostra si accompagna il libro-catalogo in italiano-inglese “Canzoni da Guardare/Songs to See” che illustra le vicende italiane e internazionali di quegli antenati del videoclip e raccoglie tutti i documenti fotografici in esposizione.

Canzoni da guardare.
Mostra sugli antenati del videoclip: Cinebox e Scopitone.
Palazzo del Turismo (Via Leonardo da Vinci, Bellaria Igea Marina)
... Pagina 2/2 ...Ingresso gratuito
Venerdì, sabato, domenica dalle ore 20.30 alle ore 23.30
Apertura straordinaria ore 10.00-13.00 /15.00 – 18.00 (in caso di maltempo)

Informazioni
Verdeblu Eventi e Promozione Turistica
tel. 0541 346808 - www.bellariaigeamarina.org - www.eventimilleuci.it
IAT Bellaria e Igea Marina te. 0541 343808/333119
www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it
Mostra a cura di Gpa Milano, organizzata da Verdeblu srl e Ufficio Turismo e Cultura del Comune di Bellaria Igea Marina

 Pubblicato da il 08/06/2011 - 2.855 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
23 Gennaio 2017 La Festa del Cardo dolce di Cervia

Il Cardo dolce di Cervia è il protagonista di una festa gastronomica ...

NOVITA' close