Cerca Hotel al miglior prezzo

In Sicilia nei luoghi del Commissario Montalbano

Chi non è rimasto affascinato dai luoghi del Commissario Montalbano? La fortunata serie televisiva che ha per protagonista Luca Zingaretti, nel ruolo del Commissario Montalbano, nato dalla straordinaria intuizione di Andrea Camilleri, è riuscita a darci una immagine di una Sicilia davvero speciale, a misura d'uomo sia per quanto riguardo i paesaggi caldi e luminosi, ma soprattutto per quei ritmi lenti, privi da stress, che ci hanno fatto credere che esitano luoghi in cui la vita può ancora scorrere ad una velocità...umana. La terrazza della casa del commissario, con tramonti straordinari da gustare con un bicchiere di quello buono, il mare pulito su cui Zingaretti nuotava in tranquillità e solitudine, sono immagini che fanno oramai parte del nostro immaginario di una Sicilia capace ancora di accogliere le persone in un contesto di grande pace e ricchezza culturale.

In realtà i racconti di Camilleri sarebbero dovuti essere ambientati in un contesto simile a quello dell'agrigentino e più precisamente nella zona di Porto Empedocle, la città costiera che meglio poteva trasmettere le sensazioni che il lettore prova nel leggere le descrizioni di Vigàta e Montelusa, le città immaginate dall'autore, in cui si muove il Commissario Montalbano. La televisione ha invece trasportato le ambientazioni tra il barocco del ragusano, tra vie e paesaggi che possono offrire uno spaccato di Sicilia forse più tradizionale e vera, sicuramente più affascinante nel contesto architettonico.

Dove vedere i luoghi della fiction di Montalbano?
Esistono sul luogo dei tour organizzati da agenzie che possono condurvi a scoprire i vari punti in cui sono stati girati gli episodi della serie televisiva. Oppure potrete muovervi in autonomia, e se dotati di spirito d'osservazione riconoscere voi stessi i luoghi visti in TV. A Scicli, bellissima cittadina barocca del ragusano, potrete vedere il municipio che corrisponde al Commissariato di Vicata. Sempre a Scicli si può vedere il Palazzo Iacono, che nella fiction corrisponde alla Questura di Montelusa. Ragusa ha fatto anch'essa da sfondo a parecchi episodi della serie, ha fornito lo sfondo per la piazza centrale di Vigata, qui si trova il ristorante dove Montalbano gustava la straordinaria cucina di mare, nella fiction San Calogero ma in realtà si chiama La Rusticana. Volendo si può poi ammirare la Chiesa Madre di Vigata che corrisponde al Duomo di San Giorgio.

Trasferiamoci sul mare, dove molti episodi del telefilm ci hanno mostrato le lunghe nuotate di Zingaretti tra le onde di una mare pulito: per ammirarlo ci si deve recare a Punta Secca, ad ovest della Marina di Ragusa, ed arrivare nei pressi della torre Saracena dove facilmente si riconoscerà la casa del commissario Montalbano, per la sua bella terrazza che si affaccia direttamente sulla spiaggia. Non tutti sanno che questa casa viene affittata al pubblico, e cioè è possibile dormire nello stesso edificio dove è stata girata gran parte della fiction: fare una ricca colazione al mattino, oppure cenare a sera accompagnati da un struggente tramonto proprio come fa Montalbano in ogni suo episodio è possibile anche se ha un certo costo. Il prezzo è infatti pari a 70 euro a persona (inclusivo di colazione) in alta stagione mentre in autunno e primavera si scende a 45 euro circa a persona. L'unica accortezza è prenotare con largo anticipo. A detta di chi è stato nella casa, le ambientazioni però non sembrano proprio quelle della fiction (mobili diversi da quelli del telefilm?) ed anche la terrazza sembra più piccola rispetto a quanto si immagina vedendo le scene in televisione. Non mancano comunque i commenti positivi, diciamo che la caso di montalabano divide un po' l'opinioni dei sui visitatori. Maggiori info cliccando qui

Sempre sulla costa, ma ad est di Marina di Ragusa troviamo la località di Donnalucata, che negli episodi di Montalbano corrisponde alla città di Marinella. Nelle vicinanze anche Punta Pisciotto dove si trova la Fornace Penna. Da non perdere poi, ma nell'interno a sud di Vittoria e Comiso, il Castello di Donnafugata, che vi accoglierà con la sua elegante facciata neogotica: qui venivano filmati gli incontro tra il Commissario Montalbano ed il boss mafioso Balduccio Sinagra.
  •  

 Pubblicato da il 16/04/2013 - 32.345 letture - ® Riproduzione vietata

Leggi anche ...

12 Settembre 2014 Bormio Pass: sci e terme con un unico biglietto ...

Stanchi di stare sempre sugli sci? O, al contrario di concedersi momenti ...

NOVITA' close