Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze a Marzo: 6 idee viaggio tra Africa, Messico ed India

Pagina 1/2

Marzo è soprattutto voglia di mare e di caldo. Al termine di un grigio e lungo inverno l'arrivo della primavera fa fremere il desiderio di trovare cieli luminosi e caldi raggi di sole, per scrollarsi il freddo accumulato durante le brevi giornate invernali, sferzate da pioggia, vento e neve. Il clima di Marzo nel mondo offre molte zone in cui rifugiarsi per trovare il caldo abbraccio dell'estate, e vivere quella sensazione di libertà che solo un abbigliamento leggero, con t-shirt e calzoncini, riesce a dare al viaggiatore.

La prima meta che ilTurista ha scelto per voi si trova a pochi minuti di aereo dell'Italia, ed è raggiungibile anche in traghetto: obiettivo Sahara e il fascino del deserto della Tunisia. Chi è dotato di mezzo fuoristrada può decidere di compiere la traversata via mare, dall'Italia fino al Porto di Tunisi e poi da qui trovare la strada verso sud fino ad arrivare ai paesaggi sconfinati che s'affacciono sul deserto del Sahara. A Marzo il sole comincia a scaldare il deserto, ma le temperature non raggiungono ancora i torridi valori estivi, le massime raggiungono valori intorno ai 30 °C ed anzi, di notte, la feroce escursione termica fa precipitare la colonnina a valori prossimi agli 0°.

Il deserto ha un fascino particolare, e tutta la porzione di Sahara che comprende la Tunisia meridionale fino alla Libia occidentale vi accoglie con scenari mozzafiato fatti di rocce, sabbia e montagne, con oasi isolate che vi accolgono improvvise con la loro esplosione di verde in un mondo che sembrava completamente sterile. Un percorso alla scoperta del deserto tunisino deve includere la zona a sud ed ovest di Djerba, e cioè le regioni di Tozeur e di Tataouine dove il paesaggio è reso magico dalla presenza dei Ksour, i villaggi fortificati costruiti da fango essiccato che si trovano al confine delle grandi estensioni sabbiosi. Da qui sarebbe bello sconfinare in Libia, con la bellezza maestosa data dalle montagne dell'Akakus e dalla città di Ghadames, città patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, ma la situazione politica attuale sconsiglia vivamente questa ipotesi.

Se è invece il mare a risvegliare la vostra voglia di vacanza, sempre a poche ore dall'Italia troviamo le spiagge del Mar Rosso, pronte ad accogliervi con la magia del sole e del cielo perennemente azzurro, con prezzi da saldi di fine stagione. A Marzo meglio concentrarsi sulle coste più meridionali del Mar Rosso, là dove le temperature delle acque consentono bagni più lunghi e rilassanti. Località Marsa Alam, Makadi Bay e Berenice offrono grandi e spettacolari tratti di barriera corallina, oltre che ad un affascinante deserto, tutto da esplorare con le guide che possono farvi vivere la magia del té al tramonto, con lo spettacolo del cielo stellato che qui raggiunge una straordinaria intensità. C'è poi spazio alla cultura, la zona archeologica di Luxor non si trova poi così' distante da questi lidi e si può partecipare ad escursioni che vi faranno entrare nella magia senza tempo dell'antico Egitto.

Dal punto di vista climatico anche il Messico ha molto da offrire al viaggiatore. Tralasciando le zone più settentrionali, dove sono possibili ancore recrudescenze di freddo, tutta la parte centro-meridionale della federazione messicana vive una calda primavera, paragonabile alla nostra estate, e con il vantaggio che deve ancora iniziare la stagione delle piogge e delle tempeste tropicali, e saranno quindi i cieli sereni il “leif motiv” della vostra vacanza. Dal punto di vista prettamente climatico si può scegliere indifferentemente sia la costa pacifica che quella caraibica. A ovest si trovano luoghi mitici come Acapulco oppure le località in forte crescita della Costa Alegre, come Puerto Vallarta e Bahia de la Navidad, fino ad arrivare alle coste remote dell'Oaxaca fino a Puerto Escondido. Ad oriente invece vi attende la magia dello Yucatan, con le rovine Maya pronte a stupirvi, e una barriera corallina tra le più grandi del mondo, che s'affaccia davanti alla Riviera Maya, seconda solamente alla Great Barrier Reef d'Australia.
... Pagina 2/2 ...
Gli ultimi tre obiettivi di viaggio si trovano ambedue bagnati dalle calde acque dell'oceano Indiano e formano un triangolo esclusivo per la vacanza balneare : si tratta dell'arcipelago delle Maldive, delle coste occidentali della penisola Indiana e delle magiche isole Laccadive, dove rilassarsi al caldo sole equatoriale prima dell'arrivo della stagione del monsone umido e piovoso.
A Marzo il sole raggiunge le massime altezze proprio nelle zone prossime all'equatore, e nell'arcipelago delle Maldive il clima raggiunge i livelli di temperatura più elevati, sia dell'aria che dell'acqua che presenta valori di circa 30 °C ,il massimo per lunghe giornate passate a fare snorkeling ed immersioni subacquee. Tra gli atolli più interessanti da esplorare segnaliamo il Male Nord, con le isole di Asdu, Meeru, Reethi Rah e Huvafen Fushi. L'atollo di Male Sud offre luoghi degni di un paradiso a Fun Island e sulle isole di Rihiveli, Rannalhi e Fihalhohi. Completano l'offerta gli Atolli di Ari, Baa e Rasdhoo

Tutto sommato non distante dalla Maldive, la costa che dal Kerala conduce a Goa in India offre la piacevolezza del mare offerto insieme alla grande tradizione storico-culturale della nazione indiana. Il paesaggio consta di spiagge circondate da lussureggianti lagune fitte di palme e di intrecci di canali, magari da esplorare in romantiche crociere sulla barca tipica della zona, il kettuvallam. Da visitare le spiagge intorno a Panaji ed in particolare la magnifica Calangute. E poi nel Kerala troverete occasione di vivere il relax totale del massaggio Ayurveda, che qui ha le sue radici e le sue massime espressioni.

Concludiamo la nostra proposta con uno sguardo alle Laccadive, un arcipelago non ancora ben conosciuto dalla maggior parte dei turisti, magari un po' esclusivo ma forse per questo ancora vivo e conservato nella sua primitiva bellezza. L'arcipelago si trova sotto la giurisdizione indiana e consta di una catena di isole da sogno, caratterizzate da atolli di sabbia corallina bianchissima e acque turchesi cristalline. Uno degli atolli più visitati è quello di Bangaram, bellissimo e forse il più spartano, quindi il più vero. Lusso e comodità sono invece le caratteristiche principali di Agatti e Karavatti. Le Laccadive sono il luogo giusto dove staccare completamente dallo stress quotidiano della vita lavorativa, e ritornare poi rigenerati alle proprie attività, mostrando foto esclusive agli amici di cos'è veramente un vero paradiso tropicale, ancora incontaminato dal turismo di massa.

 Pubblicato da il 20/01/2009 - 45.109 letture - ® Riproduzione vietata

31 Ottobre 2014 Vueling investe in Puglia: Bari settima ...

Vueling approda a Bari con un airbus A320, trasformando l'aeroporto ...

NOVITA' close