Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze a Gennaio: Cuba, Zanzibar, Capo Verde o Canarie

Pagina 1/2

Gennaio è il periodo giusto per iniziare il nuovo anno alla grande. C'è chi sceglie l'inizo del mese sfruttando gli ultimi scampoli di vacanze natalizie e approfittare dei prezzi inferiori rispetto a Natale e Capodanno, oppure chi non ha potuto approfittare delle festività canoniche e decide di prendersi un meritato break con una vacanza in una destinazione esotica, per sfuggire al freddo umido della nostra penisola.

Per voi abbiamo scelto mete dalle caratteristiche diverse, ciascuna capace di offrirvi i massimi livelli di comfort, organizzazione turistica impeccabile e luoghi da favola tutti da vivere e scoprire: quattro mete insulari ricche di tradizione come la grande Cuba, Zanzibar – detta anche l'Isola delle Spezie –, l'arcipelago variegato di Capo Verde e le diversissime tra di loro Isole Canarie.

Dal punto di vista meteorologico, Cuba a gennaio è una meta perfetta: poche nubi, sole caldo e clima secco, con temperature comprese tra i 20 e 27 gradi, ovvero gli ingredienti perfetti per una vacanza spensierata e serena. L'isola offre interessanti spunti culturali, come il vecchio centro de L'Avana (Havana), la bella Santiago de Cuba o la graziosa Trinidad; si tratta chiaramente dell'isola della musica e del ballo, dove i numerosi concerti e gli spettacoli testimoniano l'indole gioiosa e festosa del popolo cubano. C'è ovviamente il mare straordinario dei cayos, l'ambiente affascinante de l'Isla de la Juventud e le zone turistiche sempre molto in auge come Varadero, Cayo Largo e Cayo Coco.

Anche l'Africa può essere una meta molto attraente, come ad esempio l'isola di Zanzibar (Unguja) che offre spiagge mozzafiato. Zanzibar a gennaio raggiunge le sue temperature massime, che superano i 30-33 gradi e rimangono elevate anche durante la notte, per quello che è a tutti gli effetti un clima decisamente estivo. Il caldo viene però mitigato dai rovesci pomeridiani e serali che al tramonto offrono spettacoli di nuvole colorate davvero indimenticabili.

... Pagina 2/2 ...
Una volta in loco, si può visitare la città di Stone Town, con le case fatte di pietra corallina e gli infissi di legno intagliato, ed ovviamente le splendide spiagge che fanno la gioia degli appassionati di snorkeling e delle immersioni subacquee. Segnaliamo inoltre Kendwa Beach, l'atollo di Mnemba, Paje beach, Jambiani beach e le eventuali escursioni a Pemba o alla più distante isola di Mafia, anch'essa parte del gruppo delle isole delle Spezie.

Le isole tropicali di Capo Verde sono raggiungibili dall'Italia con un volo di circa 6 ore; il periodo di gennaio è sicuramente interessante per quanto riguarda il clima poiché Capo Verde in estate si riempie di nuvole, il mare caldo produce tanta umidità, mentre in inverno il cielo si mantiene più aperto e le temperature rimangono comunque gradevoli ed ideali per una vacanza di mare. Questo è il regno del vento e lo sanno bene gli appassionati di windsurf che accorrono sempre numerosi sulle isole dell'arcipelago.
La scelta delle isole è soggettiva, ma le maggiormente sviluppate dal punto di vista turistico sono Sal e Boavista, magnifiche anche per i loro paesaggi desertici che incontrano il mare, mentre altre sono molto aspre e montuose come Fogo, dove domina un grande vulcano, o l'isola di Santiago, Maio e, ancora a nord, Santo Antão, Santa Luzia e São Nicolau, anch'esse con montagne e paesaggi affascinanti che costituiscono l'ambiente ideale per un popolo straordinario molto legato alla musica e all'ospitalità.

Se cercate invece una destinazione dal budget più contenuto, ma volete sfuggire dal rigore dell'inverno, le Isole Canarie sono un ottimo compromesso con un'offerta davvero diversificata per ogni isola, ciascuna in grado di offrire qualcosa di nuovo ed interessante. Isole dei vulcani e delle belle spiagge, dove le infrastrutture sono di prim'ordine e capaci di soddisfare le più disparate esigenze.
Il clima delle Canarie a gennaio si presenta secco e ventilato, specie nei versanti meridionali delle isole. I versanti settentrionali delle isole più montuose, come Tenerife, Gran Canaria, La Palma e La Gomera, possono risentire degli alisei che addensano nubi e umidità alternate al sole, ma che contribuiscono alla crescita di una vegetazione rigogliosa che ammanta di verde i loro versanti.
Tenerife offre grande varietà di sistemazioni, specialmente a Playa de Las Américas e Puerto la Cruz, così come sono consigliabili le escursioni al Teide, il vulcano più grande d'Europa.
Gran Canaria presenta invece una grande varietà di paesaggi, con dune, foreste, spiagge e tratti di costa rocciosi molto aspri e selvaggi. Non mancano le spiagge: Playa del Inglés e Playa de Las Canteras a Las Palmas sono le località più famose dell'Isola.
Chi è alla ricerca di meno confusione e più natura deve concentrarsi su Lanzarote, selvaggia e ricca dei colori dei vulcani, come nel caso del parco di Timanfaya, oppure volare a Fuerteventura dove ad attenderlo troverà le sue immense spiagge regno dei surfisti, come a Costa Calma e a Playa de Jandia. Per vacanze esclusive e solitarie, consigliamo infine la più occidentale delle Canarie: l'isola di El Hierro.

 Pubblicato da il 31/12/2014 - 192.771 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close