Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze a settembre, dove andare in base al meteo tra mare e monti

Pagina 1/2

Per chi può farlo, settembre è un periodo ideale per fare una vacanza, dato che oltre ai prezzi più bassi,si può contare su di clima mite ed a tratti anche estivo, e soprattutto niente ressa nelle mete più celebrate. Ovviamente c'è il rovescio della medaglia: il rischio maltempo decisamente più elevato che nei periodi estivi classici, come luglio ed agosto. Ma Ma allora quali sono le mete ideali dove recarsi in viaggio a settembre, ma senza rischiare troppo di imbattersi in freddo e pioggia?

Ecco allora qualche consiglio per scegliere una vacanza di fine estate baciata dal sole o quasi!

1) Dove andare a settembre?
Per quanto riguarda il nostro stivale molti proverbi regionali recitano l'inaffidabilità di questo mese: secco da seccare le fonti, oppure così prodigo d'acqua da fare esondare i corsi d'acqua. A seconda della stagione si può contare allora su un settembre soleggiato e terso, ma può capitare l'annata dove nuvole e piogge rovinano in modo implacabile le ferie di italiani e stranieri. Vediamo nel dettaglio cosa ci riserva il mese di settembre 2013, per lo meno come prevedono i modelli meteorologici stagionali, ahinoi ancora piuttosto approssimativi... La chiave di volta è come sempre la posizione dell'anticiclone delle Azzorre, che può confermare il bel tempo, oppre con la sua latitanza determinare un mese ricco di piogge e nuvole.

Nord: i modelli indicano che più a rischio saranno le regioni occidentali con giornate soleggiate che dovranno alternarsi a passaggi perturbati. Le piogge colpiranno il nord-ovest e il nord-est, specie Veneto e Friuli mentre le zone sottovento alla catena appenninica, come la Riviera Romagnola risentiranno di meno dei passaggi delle perturbazioni atlantiche

Centro: Buone prospettive per la Sardegna merisionale e per le regioni tirreniche ad esclusione della Versilia, dove qualche disturbo è atteso. Qualche nuvola in più potrebbe interessare le aree costiere adriatiche di Marche e Abruzzo, se l'anticiclone vorrà spingersi fino alla Scandinavia. Stabilità a rischio nella seconda decade sulle regioni peninsulari; ultimi giorni soleggiati sulla Sardegna, specie a sud ovest.

Sud: ci sarà un prosieguo estivo per la Sicilia e per la basa Calabria tirrenica. Qualche disturbo in più, potrebbe interessare i versanti adriatici e ionici. In generale, comunque, si potrà sfruttare l'estate almeno fino a metà settembre. Dopodiché diverrà più probabile un aumento dell'instabilità atmosferica.
... Pagina 2/2 ...
2) Monti: Per quanto riguarda le montagne del nord, più a rischio saranno le Alpi centro occidentali, seguite da quelle venete e dalla dorsale tosco-ligure. Il clima può essere a tratti molto fresco, specie di notte. Buone prospettive anche per le montagne sarde e per quelle siciliane e per i versati tirrenici dell'appennino calabro. Attenzione invece alla seconda decade, specie sui settori orientali, dove i venti di tramontana possono addossare nuvole e qualche pioggia

3) Mediterraneo ed Europa: settembre sarà ancora un mese perfetto per destinazioni nella sua parte orientale. Tutta la Grecia, forse solo ad esclusione del versante ionico, continua ad avere cieli sereni grazie al soffio incessante del vento Meltemi. Grandi vacanze all'insegna del solo sono possibili a Cipro e soprattutto in Turchia, sove fino a metà ottobre di solito l'atlantico non riesce ad arrivare. Anche le spiagge di Marocco, Tunisia ed Egitto, come succede nella zona di Marsa Matrouh, sono perfette per ospitare i turisti a settembre, anche se qui i problemi possono essere di tipo politico, visto le ultime evoluzioni della cosiddetta Primavera Araba.

Nel nord Europa settembre è il mese adatto per iniziare nuovamente ad andare a caccia di Aurore Boreali, e farlo prima che inizi l'autunno foriero di piogge e nuvole. Lappona finnica e della Svezia, Norvegia ed Islanda sono le destinazioni migliori in questo mese per vivere ancora delle giornate piene di sole ma con la notte buia a sufficienza per godere delle cosiddette luci del nord!

4) Resto del mondo: la zona di convergenza intertropicale si sposta dal tropico del Capricorno verso l'equatore, e quindi le latitudini comprese tra gli 0° e +25° N sono a rischio di brutto tempo, se si esclude il mar Rosso, problematico ora solamente per la situazione politica dell' Egitto . Come sempre a settembre sono allora da evitare le isole dei caraibi dove di norma si manifesta una forte propensione allo sviluppo di tempeste tropicali se non peggio di veri e propri uragani! Anche Capoverde può essere una meta disturbata da nuvole e rovesci, come anche le Seychelles. le Maldive e la Thailandia , troppo a rischio piogge in questa stagione.

Più valide invece le scelte di mete a cavallo dell'equatore come Indonesia e Filippine meridionali, e sicuramente destinazioni come il Madagascar, Kenya Tanzania e coste brasiliane che riceveranno più avanti il loro carico di precipitazioni. Clima ideale si può trovare anche sulle coste dell'Australia del nord, in Polinesia, Micronesia e Melanesia, mentre meno adatte potrebbero essere le isole di Hawaii, e le coste occidentali di Messico, Colombia, Perù, Ecuador, e Cile settentrionale, dove però non piove in modo eccessivo.

 Pubblicato da il 23/08/2013 - 34.177 letture - ® Riproduzione vietata

23 Luglio 2014 Le navi da crociera pił grandi del mondo ...

Non tutti lo sanno, ma le crociere hanno ben 170 anni di storia, grazie ...

NOVITA' close