Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze estive WWF: campi avventura per ragazzi, vacanza natura adulti

Pagina 1/2

Per tutti coloro che, a qualunque età, vogliono passare l’estate a cavalcare tra i boschi, pedalare sul lungomare, scendere i fiumi in canoa e risalire le coste in barca a vela, tuffarsi nel mare osservando i fondali o avvistando i delfini, aiutare tartarughe marine e foche monache, seguire le tracce dell’orso e della lontra, dormire in tenda, in rifugio o in fattoria, insieme a nuovi amici e compagni di viaggio…

Sono online su www.wwf.it i nuovi programmi delle vacanze natura consigliati dal WWF, vacanze sostenibili da passare nella natura più bella d’Italia e anche d’Europa, scoprendo la sua incredibile ricchezza e l’importanza di rispettarla e tutelarla. Oltre 100 proposte per più di 300 turni da giugno a settembre, adatte a tutte le fasce di età, con programmi specifici per gruppi di 6-11 anni, 11-14 anni, 15-17 anni, famiglie con bambini, viaggi “avventurosi” per under 25 e vacanze natura pensate per gli adulti o per il turismo scolastico. I prezzi variano in media dai 400 ai 700 euro e anche per quest’anno l’obiettivo speciale è “tutto esaurito in Abruzzo”, per aiutare a sostenere attraverso il turismo una delle regioni più belle e incontaminate d’Italia, sede tra gli altri di 3 Parchi Nazionali oltre che 7 Oasi WWF.

Quest’anno, per celebrare l’Anno della Biodiversità indetto dall’ONU, il WWF lancia una speciale iniziativa, invitando tutti i soci che parteciperanno a una vacanza natura a raccontare la propria “idea di biodiversità” attraverso una foto scattata al campo oppure un racconto ispirato alle scoperte fatte durante questa esperienza. Gli autori del racconto o della foto più bella riceveranno un “buono” valido per un altro viaggio Campi o Vacanze Natura, per Natale 2010 o anche l’anno prossimo.

Ecco un quadro delle diverse proposte:
Campi Avventura per ragazzi (6-17 anni, suddivisi per fasce d’età): ai Campi Avventura i ragazzi trovano emozioni, amicizia, tante cose da scoprire e da fare, un approccio coinvolgente alla natura e alle tematiche ambientali, ma anche qualche piccola rinuncia rispetto alla comodità della vita in famiglia. Il campo è una “scuola della natura” che non ha niente di scolastico e insieme un allegro scambio di esperienze: i ragazzi possono seguire le tracce dell’orso in Abruzzo o del cervo in Veneto, aiutano le tartarughe marine in Basilicata o in Sicilia, costruiscono rifugi nelle foreste, curano orti e animali di fattoria, vanno in barca a vela, in bici, a cavallo, avvistano delfini o esplorano i fondali con maschere e boccaglio, e la sera musica e storie sotto le stelle. Per i più grandi, molte mete anche nelle aree protette d’Europa, in bici in Olanda, birdwatching e fotografia in Svezia e Germania, seawatching dalla Spagna alla Grecia.
Per l’alto valore formativo ed educativo dei Campi Avventura, L’Ufficio Turismo del WWF e le Agenzie organizzatrici, che collaborano con il WWF da oltre trent’anni, possono rilasciare un attestato di partecipazione, valido per richiedere un credito formativo alla propria scuola.

Vacanze Natura Famiglie sono rivolte ai genitori, ma anche ai nonni o agli zii, che desiderano dividere con figli e nipoti l’interesse per la natura. Una bella esperienza di socializzazione e di scoperta dell’ambiente naturale per chi cerca la semplicità, la vita di gruppo, le atmosfere familiari e non cerca quei servizi o quel tipo di animazione che caratterizzano i villaggi turistici. Si può navigare in barca a vela nei mari di Toscana, Sicilia, Basilicata, Grecia e Croazia, seguire le tracce degli animali selvatici nei nostri boschi o trascorrere giornate di relax, creatività e buon cibo biologico in fattoria.
... Pagina 2/2 ...
Sono in preparazione e saranno pubblicate a breve anche le proposte per due altre fasce di pubblico: Per i giovani under 25 ci sono vacanze e viaggi in natura dalla dimensione più avventurosa che abbinano al piacere della ricerca e della scoperta, la soddisfazione di costruire la vacanza giorno per giorno insieme agli altri partecipanti del gruppo, con l’aiuto di un accompagnatore esperto. Tra le proposte, seawatching e speleologia nel Parco dell’Etna o dei Nebrodi, la collaborazione ad azioni di ricerca sul lupo e sull’orso nel Parco Nazionale d’Abruzzo, un viaggio in barca a vela nell’arcipelago toscano, trekking e seawatching alle Cinque Terre o nelle isole greche di Corfù e Othoni.

Per gli adulti in generale, da soli, con amici, in coppia, le Vacanze Natura per adulti, sono dedicate ai turisti responsabili che sono curiosi di scoprire la natura senza danneggiarla, si interessano alle tradizioni e alle culture dei luoghi, stanno attenti a non sprecare le risorse dei paesi visitati, gustano modi di vita semplici a contatto con la natura, riportano a casa ricordi, emozioni, idee che incoraggiano alla protezione dell’ambiente, dal volontariato alle energie rinnovabili… tante le proposte di vacanze sostenibili, sport e supporto ai progetti di conservazione, dai corsi di sub e snorkeling nei mari siciliani, ai viaggi in barca a vela, fino al censimento delle tartarughe marine all’Oasi WWF di Policoro o al programma per la protezione della foca monaca in Turchia.

Oltre ai tradizionali campi avventura per ragazzi e vacanze natura per adulti e famiglie, tra le proposte del WWF ci sono anche le Fattorie del Panda, agriturismi nelle aree protette o nelle immediate vicinanze su tutto il territorio italiano (www.fattoriedelpanda.net), e i Viaggi della Biodiversità, che coniugano alla dimensione del viaggio responsabile il sostegno a importanti progetti per la conservazione della natura in Ecuador, Guatemala, Tanzania, Zambia, Brasile, Lesotho e Sudafrica. Infine, per insegnanti e classi che vogliono provare l’esperienza di un soggiorno in natura, le offerte di turismo scolastico prevedono itinerari di viaggi scolastici o opportunità di campi scuola nelle Oasi WWF e nei Centri di Educazione Ambientale.

Dalla fine degli anni Ottanta il WWF opera perché il turismo sia parte di un ampio piano strategico di sviluppo sostenibile, sia compatibile con la conservazione degli ecosistemi, coinvolga le comunità locali assicurando una condivisione equilibrata dei benefici diretti e indiretti. Il turismo è infatti un’ importante fonte di benessere e sviluppo, ma può essere una minaccia per l’integrità della natura, fonte di inquinamento e di consumo delle risorse ambientali, al punto che un turismo sostenibile in senso assoluto sembra oggi più un ideale che una realtà possibile. Per questo il WWF promuove il concetto più ampio di turismo responsabile, attraverso attività di sensibilizzazione e di “educazione al turismo” tramite campi e vacanze natura rivolti a tutte le fasce di età. I criteri per viaggiare nel rispetto dell’ambiente sono individuati in una specifica Carta di Qualità per il Turismo Responsabile redatta dal WWF, consultabile su www.wwf.it/vacanze.

Fonte: Ente WWF Italia ONLUS
Visita Wwf.it
 

 Pubblicato da il 27/05/2010 - 9.539 letture - ® Riproduzione vietata

21 Novembre 2014 Amazon diventa Travel: arriva il sito di ...

Stando a quanto riportato da Skift.com, famoso blog di viaggio americano, ...

NOVITA' close