Cerca Hotel al miglior prezzo

Festa di Santa Barbara Paterṇ

La Festa di Santa Barbara a Paterṇ

Aggiungi l'evento al calendario 2016-12-02T00:00:00+0200 2017-07-27T00:00:00+0200 Europe/Rome Festa di Santa Barbara La Festa di Santa Barbara a Paterṇ | Date 2016 / 2017 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a http://www.ilturista.info/blog/12609-La_Festa_di_Santa_Barbara_a_Paterno/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Paterṇ, Sicilia
Dal 02 Dicembre 2016 al 27 Luglio 2017
Attenzione: date non continuative
Siamo alle falde dell’Etna, più precisamente a Paternò. Qui ogni anno il 3 novembre, spari di bombe e sfilate di bande musicali anticipano di un mese quello che viene definito “u misi i Santa Barbara”. E sì, perché dicembre è il mese dedicato proprio a Santa Barbara, protettrice della città. Le celebrazioni in suo onore culminano nei giorni 3, 4, 5 dicembre e si concludono l'11 dicembre, per poi riprendere con due feste speciali il 27 maggio e il 27 luglio di ogni anno.

Perché tanta venerazione? Introdotto dai cavalieri teutonici, il culto religioso di Santa Barbara ha origini molto antiche che vanno fatte risalire alla peste che colpì la Sicilia nel 1576, quando gli abitanti della città trasportarono le reliquie della Santa al lazzaretto invocandone la protezione. L’epidemia cessò e questo fu intrepretato come un miracolo. La Santa viene anche invocata durante i temporali e gli incendi perché nel 1780, durante un’eruzione lavica, le reliquie furono portate dai fedeli nei pressi di Ragalna e qui la lava si arrestò miracolosamente.

Le celebrazioni di dicembre iniziano il 2 del mese quando i nove cerei o “varette” di legno scolpito e indorato, che rappresentano le varie corporazioni cittadine, girano tra i rioni della città per poi ritrovarsi in serata a sfilare fino alla chiesa di Santa Barbara. Il 3 dicembre è il giorno dell’esposizione delle reliquie della Santa lungo le vie principali di Paternò e della “Cantata”, eseguita dai giovani della città e messa in scena su un artistico carro trionfale infiorato, tra inni e fuochi d’artificio.

Il mattino del 4 dicembre si apre con 21 colpi sparati dal Castello normanno e le campane che suonano a festa per celebrare e ricordare il martirio della Santa. È l’inizio della festa vera e propria, e nella chiesa di Santa Barbara i fedeli possono assistere alla “svelata della santa” ovvero all’apertura della cameretta che custodisce per tutto l’anno il suo simulacro. Il busto reliquiario lascia senza fiato per la ricchezza dei suoi ori e delle sue gemme e viene portato in processione preceduto dai cerei. Il corteo è particolarmente suggestivo per la presenza dei devoti che trascinano il fercolo per mezzo di lunghe corde, vestiti in abito bianco con berretto nero, passando per diverse chiese – tra cui la chiesetta della Madonna dell’Itria, una delle tappe più suggestive –, e rientra nella chiesa di Santa Barbara solo in tarda notte. Il 5 dicembre la lunga processione si snoda nella zona nord della città accompagnata da fuochi pirotecnici, per poi concludersi con il rientro del busto reliquiario nella cameretta che lo ospita.
A una settimana di distanza – l’11 dicembre – il busto raffigurante la Santa e lo scrigno contenente le sacre reliquie vengono portati a spalla dai fedeli in processione davanti alla chiesa per l’atto di affidamento e della benedizione della città: è l’ultimo saluto dell’anno a Santa Barbara.

Oltre alle celebrazioni di dicembre, la cittadina di Paternò dedica altre due feste alla Santa. Il 27 maggio si celebra la Festa di Maggio chiamata anche Santa Barbara delle Rose, istituita per ricordare e celebrare il miracolo di Ragalna a seguito dell’eruzione dell’Etna nel 1780; mentre il 27 luglio si svolge la Festa di Santa Barbara di mezza estate che rievoca la traslazione delle reliquie della santa.

Informazioni utili
Nome: Festa di Santa Barbara
Dove: Paternò (CT)
Quando: dal 2 all’11 dicembre, 27 maggio e 27 luglio.
Tipologia: Festa patronale

Contatti: www.comune.paterno.ct.it
Altre infornazioni sulla Pagina Fa

Come arrivare: Il comune di Paternò si trova a circa 30 chilometri da Catania; in auto da Palermo potete percorrere l’A19 con uscita a Gerbini, oppure da Catania seguire la statale 121 con uscita a Paternò. Un modo davvero piacevole per raggiungere il comune è rappresentato anche dalla FerroviaCircumEtnea.

Calendario delle aperture

Dicembre 2016
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Maggio 2017
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
Luglio 2017
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 29/11/2016 - 921 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
09 Dicembre 2016 I mercatini di Natale a Campitello di Fassa ...

I più suggestivi prodotti artistici, i più invitanti manufatti, ...

NOVITA' close