Cerca Hotel al miglior prezzo

Il luoghi dei film tratti dai libri di Dan Brown

Dan Brown è uno scrittore statunitense, la cui fama internazionale è legata a moltissimi thriller di cui ha venduto oltre 150 milioni di copie. Uno stile di scrittura scorrevole, trame originali e sorprendenti e non solo, perchè la celebrità e il successo di Dan Brown sono anche dovute alla capacità di accompagnare il lettore nei luoghi dove si svolge il racconto, con una dovizia di particolari tale da far apparire al lettore di essere proprio lì sul posto. E grazie ai suoi scritti che molte città d'arte, molti luoghi, monumenti e attrazioni sono divenuti famosi in tutto il mondo. A ciò aggiungiamo anche che molti luoghi non solo li leggiamo ma li vediamo anche, dal momento che molte sono le trasposizioni cinematografiche dei suoi thriller: ultimo per uscita - il prossimo 13 ottobre - è Inferno, le cui scene sono state girate proprio tra Firenze, Venezia, Padova e Budapest.

Ma andiamo con ordine e conosciamo un po' più da vicino i thriller con cui Dan Brown ha deliziato i nostri pomeriggi di lettura.

Codice da Vinci

Il più celebre è senza dubbio il Codice da Vinci, best seller da oltre 80 milioni di copie vendute. Dal libro è stato tratto un film, interpretato da Tom Hanks che inizia proprio con Parigi con alcune immagini che ritraggono il Museo del Louvre. Non manca un passaggio sugli Champs Elisées, nel quartiere di Saint Germain-de-Prés e poi nella stazione ottocentesca di Gare Saint Lazare, stazione che si trova in prossimità dei grandi magazzini Printemps. I protagonisti si spostano poi a Londra dove ci accompagneranno a Temple Church, una chiesa templare medievale ubicata tra Fleet Street e il Tamigi, nel cuore della City. Sempre nel Regno Unito, il Codice da Vinci tocca anche la cappella di Rosslyn, nome anche con il nome di cappella di San Matteo, situata a Roslin, nel Midlothian in Scozia, splendido esempio di architettura gotica.

Angeli e Demoni

Anche Angeli e Demoni, altro successo editoriale del celebre scrittore, ha avuto una trasposizione cinematografica, sempre diretta da Ron Howard e interpretata sempre da Tom Hanks, già premio Oscar con Philadelphia e Forrest Gump. Qui con Angeli e Demoni ci accingiamo non solo ad assistere a un avvincente giallo dai parecchi colpi di scena, ma anche a scoprire location per certi versi inedite e mai viste nei film. Angeli e Demoni è stato girato principalmente tra Roma e la Reggia di Caserta.
Ma la Roma che vediamo qui è quella misteriosa, mitica, affascinante. Inoltre nel film è avvenuta una ricostruzione di Piazza San Pietro spettacolare perchè la più grande in scala, mai realizzata per un film. Una Roma insolita - dicevamo - che ruota intorno a misteriosi omicidi consumati nei pressi del Vaticano. I protagonisti ci accompagneranno nella Città Eterna di cui conosceremo aspetti esoterici, tra le opere (o per meglio dire i capolavori) del Bernini e enigmi vari. Vedremo Piazza San Pietro, la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, il Pantheon, Piazza della Minerva, Piazza Navona, e Castel Sant'Angelo e il Passetto di Borgo, un lungo e misterioso corridoio murario fatto costruire dall' antipapa Giovanni XIII nel XV secolo e che collega la fortezza di Castel Sant'Angelo ai palazzi Vaticani. E che dire della Reggia di Caserta? La splendida struttura reale è stata set cinematografico anche di altri film importanti come Star Wars e della quale, qui, si vedono i magnifici e raffinati interni regali.

Il Simbolo Perduto

Il Simbolo Perduto - altro celebre thriller scritto nel 2012 - vede come protagonista sempre Robert Langdon, professore di Simbologia ad Harvard, che stavolta si trova intricato nei fitti misteri della massoneria di Washington. Proprio qui, nella capitale degli Stati Uniti, viene chiamato a tenere una conferenza ma al suo arrivo al Campidoglio fa una macabra scoperta...

Inferno

Come anticipavamo, è in uscita per il prossimo 13 ottobre l'ultima trasposizione cinematografica del best - seller Inferno che, neanche a dirlo, porta la regia del Ricky Cunningham di Happy Days e ancora una volta vede come protagonista Tom Hanks, stavolta accompagnato dalla bella Felicity Jones. Il film ha toccato moltissime città d'arte non solo italiane - come Venezia e Firenze - ma anche straniere come Budapest e Istanbul. Il professor Langdon e la bella Sienna Brooks si sposteranno dal Lungarno alla Basilica di San Marco per poi approdare sulle rive del Bosforo e alla Basilica di Santa Sofia, splendido esempio di arte bizantina a Istanbul. La Basilica fu progettata nel 532 d.C. ed è arrivata nella sua magnificenza e con la sua grande cupola alta 55 metri, oggi fino a noi come Patrimonio dell'UNESCO, dichiarata tale - nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità - nel 1985.

E' sempre suggestivo e avvicente vedere città che non conosciamo nei film e attraverso la penna di Dan Brown di Roma, Venezia o ancora di Budapest o Instanbul, ne scopriamo lati misteriosi, esoterici quasi magici. Quando il cinema (e la letteratura) si ispirano a luoghi così importanti e belli da vedere, andare in sala è un tuffo così piacevole nella cultura che alimenta il desiderio di scoprire nuove mete e nuove destinazioni da rivivere, poi, in prima persona. E allora pronti a vivere queste emozioni a partire dal 13 ottobre 2016 con il film Inferno?
  •  

 Pubblicato da il 10/10/2016 - 262 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
07 Dicembre 2016 City Booming a Roma: la cittą di LEGO pił ...

Un diorama realizzato interamente in mattoncini LEGO®, di 15 ...

NOVITA' close