Cerca Hotel al miglior prezzo

Cuyperspassage ad Amsterdam: il tunnel ciclopedonale decorato

Si chiama Cuyperspassage ed è il nuovo tunnel ciclopedonale costruito all'interno della stazione centrale di Amsterdam, al fine di raggiungere più velocemente e in tutta sicurezza gli autobus, i treni e i traghetti partendo dal centro della città.

Da un progetto di Benthem Crouwel, questo tunnel lungo 110 m è suddiviso in due parti: una riservata ai pedoni, costituita da un ampio marciapiedi, mentre l'altra è destinata ai ciclisti.

Quest'ultima è una pista costruita su asfalto fonoassorbente, mentre il passaggio pedonale è caratterizzato da una parete di bellissime maioliche tutte da ammirare, sia andando a piedi che in bicicletta.

Le ben 80.000 piastrelle in ceramica dipinte nei toni del blu rappresentano una battaglia navale sullo sfondo di un mare agitato. Autrice del murale è Irma Boom, la quale si è ispirata a un'opera recentemente restaurata di Cornelis Boumeester, pittore di maioliche di Rotterdam del XVII secolo.

Il tunnel, abbondantemente illuminato dalla luce naturale ma comunque dotato di illuminazione artificiale, accompagna idealmente le 150.000 persone che lo attraversano tutti i giorni dal centro storico alla parte più moderna della città.

Si tratta di un bel passo avanti per tutti coloro che giornalmente dovevano arrivare da un punto all'altro camminando all'interno della stazione oppure pedalandovi intorno: in questo modo l'accesso ai mezzi di trasporto e al terminal traghetti è molto più rapido e sicuro, dato che né all'uscita né all'entrata del tunnel è consentito il passaggio delle automobili.

All'interno del passaggio un team di stewart si occupa di vigilare l'andamento della circolazione sia pedonale che ciclistica e di intervenire in caso di ingorgo o sovraffollamento. Le bici devono prestare attenzione a rallentare in prossimità degli attraversamenti pedonali: a tale scopo sono stati installati dei dissuasori di velocità.

La costruzione del tunnel è stata inizialmente oggetto di controversia perché nei dintorni della stazione ci sono già due piste ciclabili, ma pare che sia poi stata accolta positivamente. Un aiuto in più per chi ha intenzione di visitare le principali attrazioni di Amsterdam.
  •  

 Pubblicato da il 22/03/2016 - 1.614 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close