Cerca Hotel al miglior prezzo

Carnevale Putignano

Il Carnevale di Putignano e il suo funerale, la sfilata del marted́ grasso

Aggiungi l'evento al calendario 2016-12-26T00:00:00+0200 2017-02-28T00:00:00+0200 Europe/Rome Carnevale Il Carnevale di Putignano e il suo funerale, la sfilata del marted́ grasso | Date 2016 e programma ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a http://www.ilturista.info/blog/11840-Il_Carnevale_di_Putignano_e_il_suo_funerale_la_sfilata_del_martedi_grasso/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Putignano, Puglia
Dal 26 Dicembre 2016 al 28 Febbraio 2017
Attenzione: date non continuative

Pagina 1/2

I carnevali in Italia hanno una lunghissima tradizione, e nella regione Puglia si svolge una delle edizioni più antiche del mondo. Stiamo parlando ovviamente del Carnevale di Putignano, che si svolge nel borgo della Murgia barese dal lontano 1394. Questa festa medievale si tramanda da oltre sei secoli con immutato vigore ed è considerata la celebrazione del carnevale più importante di tutto il sud Italia. Pare che in quell'anno l'Ordine dei Cavalieri di Malta avesse deciso di trasferire le reliquie di Santo Stefano proprio a Putignano; fu così che all'arrivo delle spoglie i contadini abbandonarono il lavoro nei campi e cominciarono a decantare in dialetto versi e racconti tradizionali, dando di fatto il via al primo carnevale.

Tra le peculiarità di questa festa vi è la sua insolita durata: si comincia infatti molto presto, proprio nel giorno di Santo Stefano (il 26 dicembre), quando la città regala al Santo, il primo martire cristiano, un cero che serve come rito espiatorio per il perdono dei peccati che si commetteranno durante il periodo del carnevale. È in occasione di questa giornata che si svolge, alla sera, la cosiddetta Festa delle Propaggini, che fonde le tradizioni spirituali contadine trecentesche con il profano della recita satirica in dialetto locale, attuata dai propagginanti.

La festa però entra nel vivo con le domeniche che precedono il mercoledì delle ceneri, rese spettacolari dalle sfilate dei carri allegorici; in realtà, la parata dei carri è relativamente recente: fu infatti il regime fascista a voler inserire questa tipologia di manifestazione più prettamente cittadina, borghese e dettata da uno spirito propagandistico, che è poi rimasta fino ai giorni nostri.
Per l'edizione del 2017 sono previste quattro giornate dei sfilata dei carri allegorici: domenica 12, 19, 26 febbraio e martedì 28 febbraio (Martedì Grasso).

Il 17 gennaio, giorno dedicato a Sant'Antonio Abate, è il momento in cui si inizia a “fare sul serio”, per così dire: a partire da questo giorno inizia la tradizione dei giovedì in cui si prende di mira in tono goliardico una determinata classe sociale: il primo giovedì è inevitabilmente quello dei monsignori, a cui seguono – se il calendario lo permette, considerando la variabilità delle date del Carnevale ogni anno – i preti, le monache, i vedovi, gli scapoli (o pazzi), le donne sposate e gli immancabili cornuti, oggetto dell'accurato rito del taglio delle corna.

... Pagina 2/2 ...
Esistono poi alcune giornate particolari, come quella del 2 febbraio, detta la Festa dell'Orso, che ricorre nel giorno della Candelora. In questa occasione una compagnia teatrale locale organizza uno spettacolo itinerante per il centro del paese nel quale l'orso è protagonista grazie alle sue doti divinatorie, il cui apice è la previsione climatica-meteorologica – ecco nuovamente il legame con il mondo contadino – che l'animale fa in Piazza Plebiscito.
La vigilia del Martedì Grasso è il giorno dedicato all'Estrema Unzione del Carnevale. Il nome suggerisce l'idea della fine dei festeggiamenti: sta per iniziare la Quaresima, notoriamente periodo di astinenza. In questa occasione un gruppo di finti sacerdoti gira alla sera in processione per Putignano “benedicendo” la città recitando in dialetto frasi sull'ormai morente Carnevale.
Il Martedì Grasso è, come da tradizione internazionale, il clou del carnevale. A Putignano si celebra il Funerale del Carnevale: alla tanto attesa sfilata, allegra e spensierata, dei carri allegorici, segue il rito del funerale che termina alla sera in Piazza Principe di Piemonte con il rogo di un maiale di cartapesta, simbolo del periodo di eccessi carnevaleschi che precede la Quaresima.

L'ultimo atto della festa sarà la Campana del Maccheroni: 365 rintocchi di campana (inevitabilmente di cartapesta) ricorderanno ai presenti che il carnevale ritornerà l'anno successivo, e il momento sarà quello adatto per le ultime abbuffate e per scatenarsi negli ultimi balli ed eccessi prima che la mezzanotte conduca la platea al Mercoledì delle Ceneri e all'inizio di un più sobrio tempo di Quaresima.

Informazioni del Carnevale di Putignano 2017, 623°edizione
Quando:
26 dicembre 2016 (ore 15:30), Piazza Plebiscito: Festa delle Propaggini;
dal 17 gennaio 2017 (giorno di Sant'Antonio Abate) in avanti iniziano i “Giovedì del Carnevale”;
2 febbraio Festa dell'Orso;
Domenica 12 febbraio (ore 15:30), 19 febbraio (ore 15:30), 26 febbraio (ore 15:30) e martedì 28 febbraio 2017 (Martedì Grasso, ore 19 Funerale del Carnevale): parate dei carri allegorici.
Dove: centro storico di Putignano. Il Funerale del Carnevale si celebra in Piazza Principe di Piemonte.
Prezzo: gratuito
Sito ufficiale: www.carnevalediputignano.it

Calendario delle aperture

Dicembre 2016
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Gennaio 2017
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.

 Pubblicato da il 26/12/2016 - 3.495 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close